Irene Correnti Danza Blog
Idratarsi è importante

Idratarsi è importante

Lo sapevate che …

Il nostro organismo è costituito per circa il 70% di liquidi contenuti principalmente nel sangue e nel tessuto non adiposo. I liquidi corporei permettono la corretta omeostasi cellulare e vascolare e di conseguenza il funzionamento dei processi circolatori , respiratori e digestivi che garantiscono la assunzione delle sostanze nutritive e la regolazione della temperatura corporea.

Attraverso la diuresi e la sudorazione il corpo umano si libera dei liquidi in eccesso e di quelli “depurati” dai reni, ma questi liquidi debbono chiaramente essere reintrodotti attraverso l’alimentazione.

Come reidratarsi

Il fabbisogno idrico giornaliero di un adulto si aggira intorno ai 200 cl per gli uomini e ai 150 cl per le donne. Seguendo una dieta sana e regolare, che comprende il consumo di frutta e verdura 2 volte al giorno, questi quantitativi possono essere assunti al 30% tramite gli alimenti e al 70% attraverso l’assunzione diretta di liquidi e in particolare di acqua.
Per gli sportivi….

Rispetto ai valori sopra indicati, la pratica sportiva anche a livello amatorialedilettantistico comporta inevitabilmente un maggiore dispendio calorico e idrico e richiede pertanto di mettere in pratica alcuni accorgimenti utili per non mandare il nostro organismo in disidratazione, il cui primo sintomo è la cosiddetta “sensazione di sete”.

Ai ballerini non professionisti che debbono affrontare un allenamento di almeno 1h è consigliabile aggiungere ai normali consumi di acqua giornalieri almeno 50 cl. di acqua (equivalente ad una bottiglietta) un’ora prima dell’allenamento e 25 cl durante l’allenamento, da bersi a piccoli sorsi con intervalli di 15 minuti.

l’utilizzo di modiche quantità di zucchero (pari circa ad una bustina) e di sali minerali disciolti nell’acqua bevuta prima e durante l’allenamento possono sicuramente prevenire fenomeni di perdita eccessiva di sodio e potassio tramite la sudorazione e di calorie tramite il consumo energetico. Questo accorgimento è ancora più indicato durante i mesi estivi e se l’allenamento avviene in ambienti particolarmente caldi e umidi.

Importante Per meglio favorire una corretta idratazione si sconsiglia l’utilizzo di acqua a basso contenuto di sodio!

Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi